Sistemi a confronto

INSTALLAZIONE

cantiereLa prima, immediata differenza con gli attuali sistemi di domotica in commercio riguarda la fase di installazione. Al momento, per installare un sistema domotico tradizionale, è necessario che l'abitazione sia in fase di ristrutturazione o di nuova costruzione, oppure è obbligatorio sottoporre i muri di casa a labirinti di tracce e ripristini - creando il caos all'interno della casa - per passare i chilometri di filo necessari al funzionamento dei sistemi bus. La collocazione dei dispositivi va pensata in anticipo, in dettaglio perfetto, e non sono ammessi errori o ripensamenti. Il passaggio dei fili inoltre è un'operazione complessa che non ha tolleranza per errori e richiede molto tempo e un'elevata dose di professionalità da parte dell'installatore. Una volta avuto il sistema domotico, se si lascia l'abitazione per trasferirsi altrove, è impensabile portarsi dietro l'impianto di automazione, che rimane quindi legato indissolubilmente all'immobile. Si può facilmente immaginare come tutto questo, in congiunzione ai costi storicamente elevati, abbia alimentato l'equazione domotica = lusso per ville da ricchi.

semplicità di installazioneCon iDomotica vogliamo cambiare completamente le cose, a partire dall'installazione: per installare un impianto completo sono infatti sufficienti un avvitatore e del biadesivo, e qualche ora di tempo. Non dover passare fili significa che è possibile installare un sistema domotico completo anche in case abitate, senza creare alcun disagio per gli inquilini. Significa poter cambiare collocazione ai dispositivi allo stesso modo in cui si sposta un divano o un mobile, o aggiungerne di nuovi in pochi minuti. Significa poter portare via con sé l'impianto domotico quando si decide di cambiare casa, e reinstallarlo con la stessa semplicità nella nuova abitazione.

FUNZIONALITÀ

innovazione continuaAnche dal punto di vista delle funzionalità, iDomotica rappresenta un punto di svolta rispetto ai sistemi tradizionali. Dispositivi come le nuove prese controllate (poco più grandi di un comune riduttore, con misurazione in tempo reale dell'energia consumata e la ghiera LED multicolore), il sensore di presenza intelligente (in grado di rilevare la temperatura, la luminosità ambientale, urti e vibrazioni e il più piccolo movimento negli ambienti di casa), il controllo universale dei condizionatori (che permette di controllare ogni marca e modello di condizionatore, replicando il funzionamento del telecomando) rappresentano svolte tecnologiche che i sistemi concorrenti semplicemente non hanno.

smart filmDal momento che alla base del sistema iDomotica c'è un'alleanza mondiale di produttori che condivide un protocollo di comunicazione comune, le dinamiche di concorrenza tra aziende permettono al cliente finale di beneficiare di un costante avanzamento tecnologico, che in pochi anni ha portato alla creazione di dispositivi ultra-compatti e multifunzione (oltre a innovazioni quasi fantascientifiche come la nuova pellicola oscurante per vetri - che presto commercializzeremo - in grado di passare come per magia dalla trasparenza completa all'opacità in una frazione di secondo), sempre più sofisticati ed evoluti. Questo, contro il sostanziale immobilismo o, al contrario, la frammentazione sempre più spinta dei sistemi della concorrenza. Scegliere iDomotica, per un installatore come per il cliente finale, significa oggi affidarsi a un sistema che innova costantemente e che proporrà sostanziali novità a getto continuo, che potranno essere aggiunte ai sistemi già installati in pochi minuti e senza disagi.

COSTO

costo contenutoSe in passato ti sei avvicinato al mondo dell'automazione domestica, allettato dal comfort, dalla sicurezza e dal controllo garantiti da un impianto domotico, probabilmente ti sarai scoraggiato - o addirittura arreso - di fronte alla difficoltà e ai disagi dell'installazione, ma soprattutto al costo proibitivo dei sistemi che fino a oggi hanno monopolizzato il mercato. Moltissimi lo hanno fatto, preferendo rinunciare a funzionalità realmente utili, e nel 2017 ormai imprescindibili, piuttosto che affrontare spese elevate e scomodità. Poi siamo arrivati noi di iDomotica: per prima cosa abbiamo eliminato alla radice il problema dell'installazione, e subito dopo abbiamo lavorato perché il costo all'utente finale di un impianto fosse sostenibile e conveniente.

Oggi puoi portare in casa tua tutta l'automazione, il comfort e la sicurezza che desideri a un costo inferiore di almeno il 50% rispetto a quello dei sistemi concorrenti. Contattaci per richiedere il tuo preventivo gratuito personalizzato, rimarrai sorpreso da quanto il nostro sistema sia accessibile e conveniente. E, con le detrazioni fiscali del 55% e il risparmio energetico che puoi ottenere, in breve tempo il tuo impianto iDomotica si ripagherà da sè.

RIEPILOGO

DOMOTICA STANDARD iDOMOTICA
Installazione Lenta e complicata, una settimana o più Semplice e rapida, mezza giornata
Opere murarie Necessità di fare tracce e successivi ripristini, con tutti i costi e i disagi derivanti Nessuna: a seconda del dispositivo si utilizzano le cassette 503 esistenti o viti e biadesivo
Possibilità di variazioni Con difficoltà; ogni modifica comporta passare nuovi fili e quindi tracce e ripristini Pochi minuti per ricollocare i dispositivi nelle nuove posizioni, o aggiungerli
Compatibilità e interoperabilità Limitata alla gamma di prodotti offerti dalla marca prescelta Protocollo condiviso da 250 diversi produttori, oltre 1000 dispositivi
Costo Elevato Economico